mercoledì 27 novembre 2013

venerdì 22 novembre 2013

Pornohorror

Ci scrive, nei commenti, una dolce bambina (tale Roberta da Cremona):
"Caro Clown, tu che sei buono, mi finiresti questo disegno? Io non ho più voglia."
(ci manda il disegno tramite gmail-ndr)

E finiamole sto benedetto disegno!

Scriveteci anche voi con le Vs richieste!  ( e visitate la pagina di SAKKA )
Saluti da It il Clown.

mercoledì 13 novembre 2013

The weed inferno

Tornano i cannibali al cinema (vedi festival a Roma che si sta svolgendo in questi giorni ndr), e noi clown ormai in avanzata crisi di mezz'età che si fa?
Si guarda la Miley che si fa i cannoni! Oh, che c'ha 21 anni ma potrebbe benissimo averne 16!









E allora fuma Miley, fuma, che mentre fumi noi si mangia!

Brava la Miley, brava e tanto tanto buona!

Ciao da It il Clown, e mi raccomando: guardate i film coi cannibali!

martedì 5 novembre 2013

Splatter returns

E fu così che nel 1990 il parlamento e la magistratura italiana si occuparono di una rivista a fumetti (nata un anno prima), una rivista che turbava e forse deviava le deboli menti delle più giovani generazioni italiche.
Parliamo di SPLATTER (dell'Acme), che sarà seguito da MOSTRI, e poi da altre riviste emulative di altre case editrici.


I fumetti che pubblicava l'Acme erano senza compromessi: si vedevano sangue e smembramenti, non c'era un eroe positivo a mediare o ad ammorbidire il tutto.
L'ironia c'era, ma non tutti potevano percepirla.
E poi la posta dei lettori,
le rubriche sul cinema, la delirante rubrica Black&Decker (trattava di effettistica speciale per i film horror, nel senso di come farla a casa tua), tutto delirantemente sanguinolento e senza freni, era tutto un gioco ovviamente, ma vallo a spiegare a certi benpensanti...
L'editore dell'Acme, un certo Silver, verrà condannato a quattro mesi (insieme al direttore Giromini), Splatter metterà il divieto ai minori di anni 16 in copertina, Dylan Dog (che spianò la via in edicola ai fumetti horror nel 1986) bandirà tutte le scene gore dalle sue pagine e, infine, nel 1991, dopo 23 gloriosi numeri, Splatter chiuderà.

E come mai ho fatto questo palloso (e incompleto) trattatello su una vecchia rivista a fumetti ormai, è proprio il caso di dirlo, defunta?

Perché SPLATTER E' TORNATO!
Nel 2013, quindi dopo ben 22 anni, Splatter risorge!

Ed ecco le prove: conferenza tenutasi a Lucca comics da due loschi figuri: Paolo Di Orazio e Paolo Altibrandi.
Lucca Comics: 31 ottobre 2013.
I due loschi figuri a sinistra sono Altibrandi/Di Orazio.

Splatter n 1-novembre 2013, la prima storia è di Di Orazio/Catacchio
In vendita su www.splatter-comics.it



E quindi The ComickFuckerHole fa tanto di cappello e s'inchina!


 


E vai di omaggiooooooooo!!!!!!!!!


Come quest'omaggio a Cannibal Holocaust di Ruggero Deodato suggerisce, spero di trovare, in futuro, un po' di cannibali pseudo-amazzonici sulle pagine di Splatter!

Tipo questo.
E dopo i due pretenziosi e inutili disegni di IT, il saluto finale spetta a Dea:


Lunga vita a Splatter e saluti da IT il Clown!



lunedì 4 novembre 2013

Novità da Paura!!!

Il V° Lunedì da incubo è un doppio tributo: prima di tutto al mio "manager" Eli6 che ha il merito di spingermi sempre a lavorare e a crescere artisticamente (lui vorrebbe che crescessi anche personalmente...ma sta pensando di rinunciare a questo obbiettivo...per dedicarsi alla pace nel mondo XD). L'altro è per una rivista che ho avuto il piacere (diciamo XD) di conoscere proprio a Lucca, grazie allo stesso Eli6 e a Diggei. Si tratta appunto di Splatter. Come potete immaginare il trend di questa rivista ben si discosta dai miei contenuti abituali, ma proprio per oltrepassare certe barriere che sono alla fine solo stupidi vincoli che abbiamo nelle nostre menti, ecco a voi Kikka e Kicco in una "veste" davvero insolita! ;)